A Zagabria il saluto colloquiale più comune è sicuramente "Bok", mentre altrove è "Bog" o ciao, àdio, zdravo, zbogom .... Ma "bok" è una semplice corruzione di "Bog", o ha un'altra origine? 
 
Semplice. A Zagabria molte sono le parole derivate dal tedesco, retaggio della dominazione austro-ungarica. Tra loro, l'espressione di saluto "mein Bücken", (mio inchino) si è trasformata e croatizzata nel tempo in "majn bokn", ulteriormente semplificata in "Bok", che casualmente assomiglia molto al più croato e tradizionale "s Bogom" (con Dio) o "Bog daj", (che Dio ti dia) anch'esso poi semplificato in "Bog". 
 
 
 
 
 
 
 
 

fai il LOGIN se vuoi commentare questa pagina

  • All
  • Media
  • Registràti
  • Studio
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random